GVS - Grafia Veneta Silvestri
 
Non esiste al momento una grafia standard per la lingua Veneta che sia usata da un numero considerevole di utenti.

Prova ne e' , che l'utente medio sembra continuare a scrivere in
"stile libero" , usando spesso simboli alieni alla lingua veneta , aberrazioni grammaticali , e curiose involuzioni nell'uso dei dittonghi e degli accenti.

Al contrario , ci sono varie grafie che sono state proposte recentemente da linguisti e studiosi negli anni passati , per esempio la GVU (Grafia Veneta Unitaria) e varianti minori come la GYG.

Grafie queste , che nonostante siano validissime se prese per il loro contenuto tecnico e linguistico , non hanno certamente avuto un gran successo da parte dell'utente medio , vista la loro complessita' che in alcuni casi sfocia in bizantinismi decisamente poco affini a un uso quotidiano come per esempio mandare un SMS o scrivere una e-mail.

Prima dell'avvento dell'uso di massa di computers e telefonini questo non costituiva un gran problema per l'utente medio , ma ora che l'uso delle  e-mails  ,delle chat , e di internet e' oramai cosa scontada e popolarissima , si pone in primis il problema di imporre uno standard uno e trino che sia pensato esplicitamente per un target di utenti internet e di telefonia mobile.

Per tutti questi motivi abbiamo ideato , sviluppato , e implementato la nuova grafia GVS , con lo scopo primario di proporla come standard di grafia per uso nella telematica e nelle telecomunicazioni.

La versione completa della GVS si puo' leggere online , o essere scaricata in versione HTML o PDF :


GVS - Grafia Veneta Silvestri
 


     SourceForge           
Il sito e' stato ideato e implementato da  Marco Silvestri - (c) 2005 Marco Silvestri
Per qualunque informazione sul sito e sui suoi contenuti si prega di contattare l'autore.